Milan Games Week 2014

Il Milan Games Week, un lungo week end di passione videoludica, iniziativa a cura dell’Associazione di Categoria dell’Industria dei Videogiochi (AESVI) si e’ svolto a Milano presso il MiCo Gate5. Un esercito di giovani, età media 13 – 26 anni, si è conteso le console di gioco delle varie piattaforme noncuranti dei tempi d’attesa e delle file interminabili da affrontare. Si sono svolti contest a premi, competizioni di gruppo e sfide continue durante l’intera manifestazione. I cosplay hanno animato di reale l’ ambiente virtuale tappezzato di disegni, colori, personaggi e giochi.

La zona dedicata ad Ubisoft ha raggruppato tantissimi ragazzini con l’animazione di Just Dance, mettendo anche in mostra il famoso Rabbid e l’ultima versione di Farcry4. In basso a sinistra incontriamo Laura Inglima, PR&Event Manager che lavora nella sede italiana di Milano.

Abbiamo incontrato anche Elena Lottici, impegnata nella piattaforma XBox con la quale ci siamo confrontate sulla demistificazione della tecnologia e sull’ uso cosciente del digitale. Anche con Tiziana Grasso,  incontrata nella zona dedicata alla Playstation, abbiamo conversato sulle possibili applicazioni che AppInProgress possa avere e su come intessere relazioni significative con le varie console di gioco.

Ubisoft - Laura Inglima

Laura Inglima – Ubisoft, PR&Event Manager, sede italiana di Milano

XboxElenaLotticiRitocco

Elena Lottici

Playstation - Tiziana Grasso

Tiziana Grasso

Il Milan Games Week è stato anche un momento di confronto tra le varie società e startup che si occupano di videogiochi e di nuove applicazioni degli stessi in ambiti che partono dal ludico per veicolare messaggi ed apprendimenti legati alla medicina come per lo Studio Evil, alla possibilità di far giocare i non vedenti come per Rising Pixel e ad un nuovo modo di concepire l’ E-learning come per gli sviluppi di Alittleb.it e Gamification.it.

 

COMMENTS (1)
Rispondi

Sarebbe bello collaborare con Microsoft o Sony

Leave a Comment

Name (required)
Email (required)
Comment (required)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>